mar 31/1 Claudio Morandini, gio 2/2 Nicolò Migheli, le rubriche e i prossimi appuntamen​ti


Cari amici, ecco in sintesi gli appuntamenti di mieleamaro per la prossima settimana:

martedì 31 gennaio Rapsodia su un solo tema. Colloqui con Rafael Dvoinikov (Manni) di e con Claudio Morandini;
giovedì 2 febbraio Hidalgos di e con Nicolò Migheli;
Trovate di seguito gli altri appuntamenti già programmati per febbraio insieme alle nostre due imperdibili rubriche: Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro e Un libro, un film.
Buona lettura 
 

MIELEAMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

con il sostegno di 
 
presenta:
 
martedì 31 gennaio alle ore 19,00 e alle 21,30
Caramelle dagli sconosciuti a Cagliari

  
Rapsodia su un solo tema. Colloqui con Rafael Dvoinikov (Manni) di Claudio Morandini
 

Martedì 31 gennaio alle 19.00 presso la libreria Miele Amaro (che si chiama come noi ma non è noi) in via Manno 88 a Cagliari Rapsodia su un solo tema. Colloqui con Rafael Dvoinikov (Manni) di e con Claudio Morandini. Introduce: Simone Belfiori.
 
In tutta la Rapsodia su un solo tema, Claudio Morandini pare dire una sola cosa: giocare con gli stilemi della scrittura postmoderna non vuol dire per forza di cose oscillare tra debole e forte. Semmai, significa lasciar scorrere le dita sulla tastiera di un piano/forte. Leggiadra e certamente molto più aggraziata di questa battuta è la scrittura di Morandini, al suo terzo romanzo dopo Nora e le ombre (Palomar, 2006) e Le larve (Pendragon, 2008). È con grazia, infatti, prima che con altri mezzi, che lo scrittore aostano conduce per mano il lettore in questi Colloqui con Rafael Dvoinikov – sottotitolo del romanzo – facendolo passare attraverso una miriade di testualità differenti, un caleidoscopio di esperienze diverse: il diario di Ethan Prescott (nel ruolo dell’intervistatore, mentre Dvoinikov è l’intervistato; a volte, però, bouleversement: accade il contrario); il racconto in prima persona di Dvoinikov; la descrizione proto-saggistica delle opere di quest’ultimo; la trascrizione di un trattato del Settecento; una serie di note anarchiche e dissacranti…
[lorenzo mari – malicuvata.it]
Martedì 31 gennaio alle 21.30 al caffé barcellona, via barcellona 84 – Cagliari, Letture pubbliche da Rapsodia su un solo tema. Colloqui con Rafael Dvoinikov (Manni) di Claudio Morandini
 

giovedì 2 febbraio ore 19
Manàmanà di piazza Savoia a Cagliari

“Niente è come sembra, tutto può succedere, nulla si deve dare per scontato”
Hidalgos, Arkadia, di e con Nicolò Migheli
 

giovedì 2 febbraio alle 19 al Manàmanà di piazza Savoia a Cagliari, Hidalgos, Arkadia, di e con Nicolò Migheli. Intervengono Salvatore Cubeddu e Antonello Murgia
 
Hidalgos Un omicidio, un’eredità contesa, una strage di animali. Gli avvenimenti del ’27 si stagliano sullo sfondo di un piccolo paese dell’interno dove le lotte tra fascisti e antifascisti vanno a sommarsi ai mai sopiti contrasti tra famiglie rivali. Amore, gelosia, solitudine, crudeltà si mischiano in un vortice di fatti che sconvolgono la pacifica quotidianità della comunità, rischiando di distruggerla completamente. Sarà questo il mondo che dovrà conoscere il giovane maresciallo dei carabinieri Alberto Contorsi, impegnato, fin dal suo arrivo nel paese, a scoprire l’autore di un efferato delitto. Alla ricerca della verità, Contorsi si accorgerà presto che quello che sembrava un posto solitario e semplice, in realtà è un luogo complesso, squassato da mille contrasti, dominato da personaggi ambigui e determinati a conservare il proprio potere. Un intreccio avvincente, che rievoca un periodo di transizione fondamentale per la nostra storia, nel passaggio tra democrazia e dittatura, tra decadenza dei ceti nobiliari e ascesa di quelli imprenditoriali e borghesi, dove la finzione letteraria riesce a penetrare fin nel profondo un mondo che si trasforma.
 
Nicolò Migheli – Sociologo, si occupa di sviluppo rurale e di comportamento organizzativo. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni di carattere scientifico, molte delle quali dedicate alla cultura, alla storia, alla tradizione di vari territori e comunità sarde. È anche autore di numerosi interventi e articoli su agricoltura, pastorizia, cibo e altre tematiche collegate alla conservazione e gestione dei saperi e peculiarità dell’isola. Hidalgos è il suo romanzo d’esordio.
 

PROSSIMAMENTE CON MIELEAMARO
 
 

Venerdì 10 febbraio alle 19,30 al Manàmanà, Geometrie di libertà (Il Maestrale) di e con  Alberto Masala. Introduce Alessandra Pigliaru

 
Sabato 11 febbraio alle 18,30 a Dolianova, Biblioteca Comunale di piazza Europa, Doppio cielo (Il Maestrale) di e con Giulio Angioni e le letture di Gaetano Marino.
 

Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro 
 

Un libro, un film

da Il pasto nudo di David Cronemberg (1991). Il film è tratto dal romanzo Pasto nudo dello scrittore statunitense William S. Burroughs, pubblicato prima in Franciua nel 1959 e solo nel 1962 negli USA, in una differente edizione voluta dall’amico di Burroughs Allen Ginsberg  
 

volete segnalare un film tratto da un libro fatelo alla mail infomieleamaro1@gmail.com

Annunci
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: