Sabato 8/3 Il cavaliere nero, da venerdì 7/3 Il Disertore per Significante e preparatevi per Oltre la fine

logo_circolo_11.jpg

Cari amici,

è terminato un mese intenso e straordinario sotto il segno di Buon Compleanno Faber; un festival con più di 80 ospiti in 20 serate con 50 appuntamenti, reso possibile dall’eccezionale coinvolgimento di mille nuovi amici governati e ispirati dal grande Gerardo Ferrara. Ancora fino al 12 marzo troverete on line un ricco diario di bordo con molte foto e con le testimonianze audio e video di Paolo Rossi, Alessandro Bergonzoni, Paolo Jannacci, Teresa De Sio, Don Giorgio de Capitani, Lella Costa, Don Alex Zanotelli, Moni Ovadia…e pure il testo della lettera che ci ha inviato Dario Fo. E’ tutto QUI

Intanto si va avanti e sabato 8 marzo alle 18,30 al Caffè Savoia di piazza Savoia a Cagliari c’è Carlo Porcedda con Il cavaliere nero – il tesoro nascosto di Silvio Berlusconi (Chiarelettere)

Tra gli appuntamenti di questa settimana vi ricordiamo che venerdì 7 Marzo nella Chiesa Monumentale di Santa Chiara a Cagliari alle ore 21.00 va in scena Il Disertore all’interno del ricco programma di Significante 2014. Tutti i dettagli di seguito

Tra i Prossimamente con Mieleamaro cominciamo a segnalarvi una serata speciale e imperdibile: Mercoledì 19 marzo alle ore 20,30, a Serdiana, Comunità La Collina Lucilla Giagnoni e Fiammetta Fazio, con gli interventi musicali dal vivo di Luca Nulchis ed Egidiana Carta ci raccontano, in un intrigante spettacolo, di uno dei più strepitosi e riusciti thriller della storia della letteratura, che avvince il lettore e l’ascoltatore da 25 secoli: L’Edipo Re di Sofocle.

 

MIELEAMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

con il sostegno di

 fondaz1

presenta

 sabato 8 marzo alle 18,30

Caffè Savoia – piazza Savoia, Cagliari

 Una caccia al tesoro lunga più di vent’anni. Una storia che sembra un romanzo.

Dove è nascosta la gigantesca cassaforte di denaro nero del Cavaliere?

Quanti soldi contiene, come è stata creata, a cosa è servita?

Carlo Porcedda lo svela con documenti originali e inediti, carte ufficiali e incontestabili

ilcavaliere-nero-199x300

 Il cavaliere nero

il tesoro nascosto di Silvio Berlusconi

(Chiarelettere)

di Carlo Porcedda e Paolo Biondani

con Carlo Porcedda e Maddalena Brunetti

sabato 8 marzo alle 18,30 a Cagliari, al Caffè Savoia di piazza Savoia, Il cavaliere nero – il tesoro nascosto di Silvio Berlusconi (Chiarelettere) di e con Carlo Porcedda. Interviene Maddalena Brunetti.

Finalmente le prove. Questo libro, grazie ai documenti originali e inediti alla base della condanna definitiva di Silvio Berlusconi per frode fiscale, svela dove è nascosta la gigantesca cassaforte di denaro nero del Cavaliere. Quanti soldi contiene, come è stata creata, a cosa è servita. 

I magistrati del processo Mediaset (sedici su sedici), in tutti i gradi di giudizio, scrivono che Berlusconi ha immagazzinato somme immense nei più impenetrabili paradisi fiscali. Qui ci sono le prove del suo enorme patrimonio nero. I nomi delle società offshore che la sua Fininvest ha riempito per anni di fondi riservati. I contatti con avvocati, affaristi e faccendieri che lo hanno aiutato a nascondere il tesoro. Tutto scritto nei documenti, che vengono pubblicati per la prima volta.
Carte ufficiali e incontestabili, a partire dalle quali gli autori raccontano un’avventura incredibile, che si legge come un romanzo e che ha impegnato per anni magistrati e investigatori, tra mille ostacoli, archivi che spariscono, testimoni corrotti, personaggi da film come, tra gli altri, l’intoccabile Frank Agrama.
Questa non è la storia di un evasore, è molto di più. È il racconto finalmente definitivo di un sistema illegale che ha condizionato un intero paese e arricchito una sola famiglia, quella di Silvio Berlusconi. Il finale è ancora una volta tutto suo: la più grande caccia al tesoro dell’ultimo ventennio l’ha stravinta lui. Il Cavaliere nero.

porcedda

CARLO PORCEDDA, giornalista freelance. Dopo dodici anni da cronista politico all’Ansa di Milano, dal 2001 sceglie la libera professione firmando articoli, reportage, videoinchieste e documentari per «D-la Repubblica delle Donne», «Quark», «El Mundo», «il venerdì di Repubblica», «l’Espresso», «il Fatto Quotidiano», Discovery Channel International. Trai i suoi recenti lavori il libro-inchiesta Lo sa il vento. Il male invisibile della Sardegna (con Maddalena Brunetti, Edizioni Ambiente 2011) dedicato alle emergenze ambientali dell’isola.

Significante 2014 porta in scena “Il Disertore” di Giuseppe Dessì

 testata

La narrazione del Romanzo dello scrittore cagliaritano è il quarto evento della Rassegna targata Figli d’Arte Medas. Primo appuntamento Venerdì 7 Marzo a Cagliari nella Chiesa Monumentale di Santa Chiara. Replica Domenica 9 Marzo al Teatro Fratelli Medas di Guasila

Riprende Significante 2014, la rassegna organizzata dall’Associazione Figli d’Arte Medas. Sarà lo spettacolo Il Disertore, tratto dal libro di Giuseppe Dessì, a portare avanti il programma della manifestazione. Previsti due appuntamenti: il primo a Cagliari, venerdì 7 marzo alle ore 21 nella Chiesa Monumentale di Santa Chiara; il secondo a Guasila, domenica 9 marzo alle ore 20 sul palco del Teatro Fratelli Medas. In scena la voce narrante di Gianluca Medas sarà accompagnata dalla chitarra classica di Andrea Congia, e dai suoni etnofolk del gruppo Su Cuntzertu Antigu (Myriam Costeri – organetto diatonico/pipiolu; Silvia Mascia – tumbarinu; Lubna Loubani – triangolo; Kathrin Mura – triangolo; ).

Pubblicato a Milano nel 1961, Il Disertore è giudicato uno dei migliori romanzi della produzione italiana del periodo. Tappa finale di un itinerario politico e morale antimilitarista, il racconto è ambientato durante la Prima Guerra Mondiale a Cuadu, un immaginario paese della Sardegna. Protagonisti i segreti di un’anziana madre, Mariangela Eca, analfabeta, priva di convinzioni politiche, ma forte di uno sconfinato amore materno.

Biglietti Cagliari: ingresso intero 10 euro – ridotto 7 euro (under 26 anni e over 65 anni).

Biglietti Guasila: ingresso 5 euro con buffet.

Per maggiori informazioni su Significante 2014 visita il sito www.traparolaemusica.com

 

Prossimamente con Mieleamaro

“c’è un thriller, uno dei più strepitosi e riusciti thriller della storia della letteratura, che avvince il lettore e l’ascoltatore da 25 secoli. E’ l’Edipo Re di Sofocle”

 Locandina Oltre la fine - netto[4]

Mercoledì 19 marzo 2014 ore 20,30, Comunità La Collina – Località S’Otta – Serdiana, “Oltre la fine, LA CITTÀ NUOVA” – Dialogo fra un’attrice – narratrice e una storica – grecista. LUCILLA GIAGNONI E FIAMMETTA FAZIO, con interventi musicali dal vivo di  LUCA NULCHIS ed EGIDIANA CARTA . Lo spettacolo, prodotto da Vertigo Music e organizzato in collaborazione con le associazioni Carovana S.M.I. e Mieleamaro di Cagliari è a pagamento (12€). I biglietti si prenotano e si acquistano esclusivamente in prevendita tramite i contatti riportati sotto, non è previsto nessun servizio di biglietteria in loco. Per info, prenotazioni e biglietti : Luca Nulchis : lucanulchis@tiscali.ittel. 347/4403594 – Carovana S.M.I. : carovana.smi@gmail.com tel. 345/4381959 – Marco Maxia : maxia.marc@tiscali.it  tel. 333/7595803 – Mieleamaro: infomieleamaro1@gmail.com tel. 333/5883065.

 

Annunci