Venerdì 15 maggio Pavel Hak, i Prossimamente e la vignetta

logo_circolo_1

Cari amici,

continua il maggio dei libri di Miele Amaro!

Venerdì15 maggio alle 19,00 al Caffè Savoia, in piazza Savoia a Cagliari, Mario Cubeddu e Ottavio Olita presentano Sniper (Transeuropa) e Trans (Transeuropa) di Pavel Hak, scrittore francese di origine cecoslovacca.

Tutti gli appuntamenti di maggio li trovate nel Prossimamente con Miele Amaro e leggendo questo post fino in fondo troverete una nuova vignetta della rubrica Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro

Buone letture

MIELE AMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

presenta

venerdì 15 maggio alle 19

Caffè Savoia – piazza Savoia, Cagliari

  “Hak propone una scrittura della sensazione e dell’immagine che non trova equivalenti nella letteratura contemporanea”

 “duro, allucinato, intenso… una lettura adrenalica”

Sniper_fronte  trans

 Sniper (Transeuropa) e Trans (Transeuropa) di Pavel Hak

con gli interventi di Mario Cubeddu e Ottavio Olita

Venerdì 15 maggio, ore 19,00 Caffè Savoia, Piazza Savoia a Cagliari,  Mario Cubeddu e Ottavio Olita presentano Sniper (Transeuropa) e Trans (Transeuropa) di Pavel Hak, scrittore francese di origine cecoslovacca. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Cabudanne de sos poetas

Sniper – Il romanzo è ambientato in tempo di guerra, in un paese indefinito, forse balcanico. Quattro trame narrative si intersecano: un gruppo di civili in fuga dopo la distruzione del loro villaggio, delle donne torturate dai militari che riescono a evadere; un uomo che torna a cercare nella fossa comune i corpi dei familiari massacrati, il monologo delirante e allucinato di un cecchino. Libro violento, scandaloso per le descrizioni talvolta insopportabili della crudeltà e della brutalità, Sniper (Il cecchino) sonda con furore e ferocia la frontiera che separa l’umano dall’inumano. La critica francese ha salutato un romanzo dallo stile forte ed efficace, che tocca il cuore stesso del nostro rapporto contemporaneo all’orrore.

Trans – Il romanzo è la storia, senza spazio e senza tempo, di Wu Tse, un uomo in fuga dalla povertà e dalla dittatura; è la sconfitta di un Ulisse contemporaneo che, dopo essere approdato in lidi misteriosi e avervi superato prove ai limiti dell’assurdo, non fa ritorno in patria ma continua a vagare, schiacciato in quella che sembra una condanna all’eterna clandestinità, mosso dalla folle speranza di ritrovare l’amore della sua vita. Un mondo in cui non c’è divisione tra buoni e cattivi ma solo tra fortunati e meno fortunati, in cui anche i crimini sono giustificati e lo stesso protagonista compie atti di una violenza inaudita, mentre cresce in noi la sensazione di leggere non la vicenda di un singolo ma la storia di tutti i clandestini, di tutti gli apolidi, di tutti i diseredati della terra.

hak

Pavel Hak è nato nel 1962 ed è uno scrittore francese di origine cecoslovacca, che ha deciso di abbandonare il paese di nascita per motivi politici nel 1984. Nel 1986 si è trasferito a Parigi, dove ha ripreso gli studi universitari alla facoltà di filosofia della Sorbona, dove si è laureato nel 1991. Nel 2001 ha pubblica il suo primo romanzo, seguito da altri quattro e da un testo teatrale. Ha ottenuto riconoscimenti prestigiosi, come il Prix Wepler (2006) e la borsa Cnl (2010) ed è stato tradotto in inglese, tedesco, finlandese, ceco.

Prossimamente con Miele Amaro

COP TRUDU_eretica speciale:310x210

Lunedì 18 Maggio alla Monserratoteca di via Porto Cervo a Monserrato Totu sa beridadi. Tutta la verità, cronaca di un sequestro” (Stampa Alternativa), l’autobiografia di Mario Trudu, ergastolano ostativo, condannato per due sequestri di persona, in carcere da 35 anni, attualmente nella casa di reclusione di San Gimignano. Presenta Francesca De Carolis.


fish

Martedì 19 Maggio, ore 18,00 al Manamanà di Piazza Savoia a Cagliari Peter Hunt e Laura Tosi presentano: “As Fit as a Fish – The English and Italians Revealed!”,Patrician Press 2015La conferenza sarà una divertente carrellata su proverbi e modi di dire nelle due lingue e relative motivazioni storico-culturali. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Italia – Inghilterra.


londonlibrary

Giovedì 21 Maggio, ore 17,00 – Biblioteca Universitaria, sala Seicentesca –  Via Università, Cagliari, Andrea Del Corno, Curatore delle Collezioni di italiano, London Library in: “Da Giuseppe Manno a Marcello Fois: La Sardegna nelle Collezioni Speciali e Collezioni d’italiano della London Library” La conferenza, arricchita da diapositive, permetterà non solo di conoscere la storia della London Library, ma – dalla viva voce del suo curatore – anche e soprattutto quali e quanti libri sulla Sardegna sono presenti e con quale frequenza sono consultati e citati. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Italia – Inghilterra.

 Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro

ny4

Annunci
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: