lunedì 15/6 Paradiso, il film di Alessandro Negrini

logo_circolo_11.jpg

Cari amici,

lunedì 15 giugno alle 19 alla Cineteca sarda di viale Trieste 126 a Cagliari arrivano Paradiso (film documentario prodotto dalla BBC e vincitore di 17 premi internazionali) e il suo regista Alessandro Negrini.

Il film racconta di “una piccola fuga da un piccolo carcere situato a Derry, nell’Irlanda del nord” dice Negrini; in realtà il carcere è un quartiere protestante –The Fountain- situato come una enclave nella parte cattolica della città e interamente circondato da un alto muro. Paradiso è il nome da un vecchio pub di Derry, un tempo luogo di ritrovo dei giovani della città (quelli che oggi fuggono via, lontano da quella realtà), cattolici e protestanti e sembra una favola, di quelle da raccontare la notte ai bambini, prima di addormentarsi, con la sua disarmante semplicità e la sua poetica malinconia. Eppure, è tutto vero.

Una serata speciale, un’occasione unica per chiudere la nostra stagione di incontri prima della pausa estiva.

Vi aspettiamo!

 

MIELEAMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

con il sostegno di

banco_sardegna 

presenta

 lunedì 15 giugno alle 19

Cineteca sarda di viale Trieste 126 – Cagliari

La vita non è la festa che ci aspettavamo ma siamo qui e balliamo

PARADISO2

alla presenza del regista

Alessandro Negrini

e con gli interventi di

Antonello Zanda e Antonello Murgia

Nella città di Derry, in Irlanda del Nord, c’è Fountain, un quartiere un tempo vitale con le più belle sale da ballo ed oggi ridotto ad un ghetto dietro un muro a seguito della guerra nordirlandese. Fountain ospita ormai poche anime, la maggior parte anziane ed è destinato a spegnersi lentamente. Roy Arbuckle, musicista che un tempo suonava con la sua band, The Signetts, al The Mem, la sala da ballo protestante più popolare della città, ha raccolto in un cd le sue canzoni dedicate al suo quartiere e ha deciso di affrontare la paura lasciata dal conflitto con una sfida: una grande serata danzante al Mem, dove cattolici e protestanti potranno ballare nuovamente insieme.

negrini

Alessandro Negrini è un regista e poeta italiano. Nato a Torino, si definisce un regista per errore. Ha trascorso la maggior parte degli ultimi anni ’90 viaggiando in Europa, e scrivendo, fino a trasferirsi nel 2001 in Irlanda del Nord. Prima di

diventare regista ha lavorato come bidello in una scuola elementare, rappresentante dello sconosciuto Circo Tribertis e distributore a domicilio di Pagine Gialle. I suoi lavori più conosciuti parlano di esclusione sociale e senza tetto, e sono una combinazione di documentari, fiction e poesia.

diventare regista ha lavorato come bidello in una scuola elementare, rappresentante dello sconosciuto Circo Tribertis e distributore a domicilio di Pagine Gialle. I suoi lavori più conosciuti parlano di esclusione sociale e senza tetto, e sono una combinazione di documentari, fiction e poesia.

Annunci