Il 5 maggio a Dolianova c’è Luigi Lai con le sue launeddas (e il suo nuovo libro)

Il più grande suonatore di launeddas contemporaneo sabato 5 maggio a Dolianova

 Luigi Lai (con le sue launeddas) sarà alle 19 nell’Aula Consiliare Comunale di piazza Amendola per presentare il libro che racconta la sua vita e la sua arte

 Sabato 5 maggio alle 19 nell’Aula Consiliare Comunale di piazza Amendola, Luigi Lai maestro di launeddas (Beranu edizioni) di e con Luigi Lai e Gabriele Congiu. Interviene Gerardo Ferrara

 cover luigi lai

Luigi Lai è universalmente riconosciuto come il più grande suonatore di launeddas, lo strumento più caratteristico della musica popolare sarda ed uno dei più antichi strumenti polifonici del bacino del Mediterraneo. Sabato 5 maggio alle 19 nell’Aula Consiliare Comunale di piazza Amendola a Dolianova sarà ospite di Street Books per raccontare la sua vita e la sua arte. Lo farà a partire dal volume Luigi Lai maestro di launeddas, edito da Beranu. Conduce l’incontro Gabriele Congiu, curatore del volume. Interviene il giornalista musicale Gerardo Ferrara.

Luigi Lai avrà al suo fianco, come sempre, le immancabili launeddas; un’occasione unica per godere, dal vivo, dell’esecuzione  di alcuni brani tradizionali e di altri composti da lui.

INGRESSO LIBERO

 

Luigi Lai maestro di launeddas – Il tempo scorre e inevitabilmente si snoda attraverso gli eventi che la vita ci presenta, senza fermarsi, ma osservando e scrutando ogni particolare. Luigi Lai in quest’opera ha voluto fermare il tempo, raccontando il suo vissuto, descrivendo le sue emozioni, i luoghi d’infanzia, gli aneddoti, percorrendo quasi un secolo con al suo fianco le immancabili launeddas. Tutto inizia a San Vito, il paesino che lo vide nascere, per arrivare alla Svizzera, rientrare dopo 15 anni e far rinascere le launeddas, divulgandole in tutto il mondo, grazie anche a importanti collaborazioni con musicisti di alto livello nazionale e internazionale, e non solo… Una vita fra tradizioni e modernità per Luigi Lai e le sue launeddas. Grazie ai codici QRcode presenti all’interno dell’opera, si potranno sentire alcune suonate alle launeddas, la prefazione letta da Gabriele Congiu e alcuni aneddoti di Luigi Lai raccontati con la sua voce.

LuigiLai2

Luigi Lai

Allievo dei grandi maestri di launeddas Efisio Melis e Antonio Lara ha intrapreso lo studio dello strumento dall’età di 7 anni. È universalmente riconosciuto come il più grande suonatore di launeddas contemporaneo e gli va risconosciuto il merito di aver ele­vato a massima espressione artistica la musica popolare sarda, e di aver contribuito a farla apprezzare nel mondo. Sempre in equilibrio tra tradizioni e modernità ha collaborato con numerosi interpreti della musica popolare sarda e con artisti di fama nazionale ed inter­nazionale. Nel corso della sua lunga attività, ha prodotto numerose incisioni discografiche, sia in collaborazione con altri arti­sti, che come solista. Da sempre ha dedicato il suo impegno a tra­smettere l’arte delle launeddas a tantissimi appassionati, per lo più giovanissimi, attraverso la ricorrente rea­lizzazione di varie Scuole di Launeddas in diverse parti dell’Isola, offrendo l’opportunità a tantissimi allie­vi di apprendere le tecniche esecutive basilari, e seguendo poi direttamente la preparazione di alcu­ni allievi dotati di particolare talento. In questo spirito di diffusione dell’arte musicale delle launeddas, egli ha recentemente pubblicato il manuale “Metodo per le launeddas” in due lingue (italiano e inglese), opera didattica unica nel suo genere, che si propone l’obiettivo di raggiungere ovunque i tantissimi interessati all’apprendimento delle fondamentali tecniche di questo caratteristico strumento.

 

Il festival Street Books è organizzato dall’associazione Circolo dei Lettori Miele Amaro ed è sostenuto dall’amministrazione comunale di Dolianova e dall’assessorato regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport.

Tutte le notizie, gli aggiornamenti e gli approfondimenti sul festival Street Books si trovano on line sul sitohttps://streetbooksdolianova.org e sulla pagina Facebok https://www.facebook.com/streetbooksdolianova/

Annunci

il nuovo romanzo di Vincenzo Soddu sabato 14 aprile a Dolianova per Street Books

logo-sb18Lo scrittore sarà alle 19 alla Biblioteca Comunale con Invisibili il suo nuovo romanzo ambientato nel mondo della scuola

Sabato 14 aprile alle 19 alla Biblioteca Comunale di Dolianova in piazza Brigata Sassari, Invisibili (Arkadia), di e con  Vincenzo Soddu. Interviene Giuseppe Pusceddu. Letture di Dario Cosseddu.

 

cov invis
INVISIBILI  – Alessandro è un insegnante cinquantenne in piena crisi di identità, alle prese con un matrimonio fallito e la recente scomparsa del padre. A questo si aggiunge il trasferimento dal tranquillo e rassicurante corso serale, a una classe di pestiferi e indolenti quindicenni di un istituto professionale. Gli standard lavorativi fatti di brevi lezioni, veloci valutazioni e una diffusa indifferenza per gli studenti, vengono meno quando Alessandro realizza che nella sua classe sono presenti alcuni casi di evidente disagio sociale. Lo scontro con una realtà che non aveva considerato, le difficoltà dei suoi giovani studenti contribuiranno a scuoterlo dal torpore che lo annichilisce. In una cavalcata di lezioni alternative di italiano, storia e geografia, Alessandro riuscirà a ritrovarsi, e scoprirà che per farlo occorre prima perdersi al largo delle difficoltà proprie e di quelle altrui.

 vincenzosoddu-radiox-1600x1097​ 

Vincenzo Soddu – vive e lavora a Cagliari come insegnante in un Liceo, contemporaneamente si dedica a ciò che ama di più: scrivere. Nel 2011 ha pubblicato il saggio “Una pergamena in sardo e latino”, in “Templari, crociate, giudicati e ordini monastico-cavallereschi nella Sardegna medioevale”, a cura di Massimo Rassu (Arkadia Editore). Nel 2013 esordisce nella narrativa con “La neve a Gaza” (Caracò), sui temi della guerra e dell’integrazione. Nel 2015, per Cuec, ha curato “Un’isola da bere”, sesto numero della Rivista “Mieleamaro”. Dal 2012 gestisce il blog libriedintorniblog.