giov 29/3 Un popolo di poeti con C. Murtas e R. Atzeri, prossimamente, segnalazioni, rubriche

Cari amici,

giovedì 29 festeggiamo la poesia e i poeti con un appuntamento speciale e due interpreti eccezionali: Un popolo di poeti: parole e canto nella poesia italiana con Clara Murtas e Rita Atzeri

Tra i Prossimamente più prossimi Il figlio della santa di e con Antonia Iaccarino, Nausicaa di e con Bepi Vigna, Le rivoluzioni vanno sempre storte il romanzo solo digitale di Luciano Marrocu presentato dal bravissimo Paolo Nori.

Non vi basta? A maggio arrivano Marcello Fois e Massimo Carlotto. E presentiamo in prima nazionale Una brutta storia di Piergiorgio Pulixi…

Leggete fino in fondo questo post e trovate le rubriche: Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro e Un libro, un film.

Buona lettura

 

 MIELEAMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

con il sostegno di 

  

 giovedì 29 marzo ore 19 

Manàmanà di piazza Savoia -Cagliari

Solo chi ama conosce. Povero chi non ama! (A. Merini)

  

 Un popolo di poeti – Parola e canto nella poesia italiana.

di e con Clara Murtas e Rita Atzeri

Giovedì 29 marzo al Manàmanà alle 19 Rita Atzeri e Clara Murtas in: Un popolo di poeti: parole e canto nella poesia italiana.

A partire da Rosa fresca aulentissima di Ciullo d’Alcamo, ovvero dalle sorgenti della letteratura italiana giù verso le valli e i fiumi  formati da diverse correnti e diverse lingue regionali. In quelle correnti formate dai poeti che si sono fatti cantori del popolo, la poesia a volte per farsi più vicina diventa canzone e ballata musicale, dunque seppure colta ritorna alla sua più antica origine. In questo recital, poeti come Dante, Ariosto, Sanguineti, Calvino, Morante, Pozzi, Penna, Merini, si incontrano con Di Giacomo, Trilussa, Buttitta, Mossa, Alcioni, tutti riuniti intorno a Pier Paolo Pasolini, il poeta più contemporaneo, più colto, più vicino alla cultura popolare e meno amato e compreso dal popolo italiano.

PROSSIMAMENTE CON MIELEAMARO

 

Mercoledì 4 aprile al Manàmanà alle 19 Il figlio della santa – Fandango, di e con Antonia Iaccarino. Alla chitarra Francesco Morittu

 

Giovedì 12 aprile al Manàmanà alle 19 Nausicaa – Pavesio editore di e con Bepi Vigna.

 

Martedì 17 aprile Le rivoluzioni vanno sempre storte – Sugaman il nuovo romanzo, solo in edizione digitale, di Luciano Marrocu. Con la presentazione e le letture di Paolo Nori “C’è una tenerezza, nella scrittura di Marrocu, c’è una malinconia, anche quando è comico, e spesso è comico, e la cosa strana è che questa tenerezza e questa malinconia io le trovo in tutte le cose che scrive, Marrocu, sia nei saggi storici, che nei romanzi, che nei metaromanzi come questo.” (Paolo Nori)

 

Giovedì 10 maggio prima nazionale per Una brutta storia – E/O di e con Piergiorgio Pulixi

 

Martedì 22 maggio prima e unica a Cagliari per Respiro corto Einaudi, di Massimo Carlotto. Sullo sfondo di una Marsiglia mai cosí affascinante, difesa da inguaribili romantici come il commissario Bourdet e il boss Armand Grisoni, una generazione di criminali del tutto nuovi scende in campo. Hanno studiato. Sono giovani, spregiudicati, e corrono terribilmente veloci. Potranno mai fallire?

 

 

A maggio: Nel tempo di mezzo – Einaudi di e con Marcello Fois. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con libreria Tiziano. Vincenzo Chironi – sardo friulano, per molti anni figlio di nessuno – è un uomo che non dovrebbe neppure esistere, quando torna in una terra che pare esistere da sempre. Lì ricomincia a vivere, diventa se stesso, s’innamora dell’unica donna a lui proibita. Finché il tempo e gli eventi non incrineranno le vite di tutti, senza crudeltà, con precisione. E mentre la Storia rotola dal tempo di mezzo a un tempo nuovo, mentre gli amori coniugali nascono e poi muoiono piano, senza far rumore, altre storie sono destinate a non finire, a buttare germogli chissà dove. A gettarsi, spiazzandoci, nel futuro.

SEGNALIAMO:

venerdì 30 marzo al Manàmanà alle 19 inaugurazione di Tokio Landscape una mostra fotografica e testuale di Antonio Saba e Gianluca Floris. Tokio Landscape è un progetto multimediale aperto che accompagna lo spettatore con fotografie, racconti ed altro attraverso le mille anime di Tokyo: la megalopoli più vivibile del pianeta. Più di una guida, poco meno di un viaggio. Una mostra fotografica, un libro ed altro ancora. Tokio Landscape è un work in progress, un contenitore capiente. La mostra è organizzata in collaborazione con IED Cagliari.

scadono il 15 aprile e il 31 maggio i bandi per Il libro nel cassetto concorso abbinato al Festival mediterraneo del giallo e del noir di Sassari. QUI tutte le info

Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro

Un libro, un film

da Il giorno della civetta (1968) diretto Damiano Damiani, con Franco Nero, Claudia Cardinale, Lee J. Cobb. Tratto dall’omonimo romanzo di Leonardo Sciascia edito nel 1961 per Einaudi. In questa clip la classificazione dell’umanità in cinque categorie (secondo Don Mariano)

Annunci

merc 21/3 Dove finisce Roma di e con Paola Soriga, i prossimamente e le rubriche

Cari amici,

l’esordio letterario di Paola Soriga, sorprendente e straordinario, che in poche settimane ha conquistato migliaia di lettori scalando la classifica nazionale dei libri più venduti è protagonista di questa settimana con mieleamaro:

mercoledì 21 alle 19 allo spazio Search di Cagliari Dove finisce Roma – Einaudi, di e con  Paola Soriga  

Tra i PROSSIMAMENTE più vicini:  Clara Murtas e Rita Atzeri: Un popolo di poeti: parole e canto nella poesia italiana; Il figlio della santa di e con Antonia Iaccarino e Nausicaa di e con Bepi Vigna.

Non vi basta? A maggio, solo per mieleamaro, arrivano Marcello Fois e Massimo Carlotto. E presentiamo in prima nazionale Una brutta storia di Piergiorgio Pulixi…

SEGNALIAMO: scadono il 15 aprile e il 31 maggio i bandi per Il libro nel cassetto concorso abbinato al Festival mediterraneo del giallo e del noir di Sassari. QUI tutte le info

Leggete fino in fondo questo post e trovate le rubriche: Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro e Un libro, un film.

Buona lettura

 MIELEAMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

con il sostegno di 

 

 

Mercoledì 21 marzo ore 19,00

Spazio Search Largo Carlo Felice angolo via Roma – Cagliari

“questo libro commuove per la semplicità e consola per la sapienza, muove al pensiero e chissà forse all’azione, lascia – chiusa l’ultima pagina – l’eco di un desiderio di fare, di provarci di nuovo, proprio noi proprio ora” Concita de Gregorio

 

 mercoledì 21 marzo alle 19,00 allo Spazio Search di via Roma angolo Largo Carlo Felice – Cagliari DOVE FINISCE ROMA – Einaudi, di e con Paola Soriga. Interviene Luciano Marrocu. Coordina Alberto Urgu

Succede a volte che uno scrittore, una scrittrice, si allontani dalle storie della sua generazione e dal suo tempo proprio per l’urgenza di narrarlo meglio e renderlo vero, con il respiro di un vento largo che soffia con forza, da lontano.

Cosí, al suo esordio narrativo, Paola Soriga si affida alla figura di una giovanissima staffetta partigiana, nella Roma che sta per essere liberata dall’occupazione tedesca, per dare nuova vita e necessità a un alfabeto di sentimenti che le parole di oggi non sanno piú nominare. E ci regala un romanzo che ha la distanza delle grandi storie e la vicinanza dell’unica, misteriosa, scintillante vita che è la nostra, in ogni tempo e in ogni luogo.

Un esordio letterario sorprendente e straordinario, che in poche settimane ha conquistato migliaia di lettori scalando la classifica nazionale dei libri più venduti

Dove finisce Roma – Ida è una staffetta partigiana entrata nella Resistenza perché “non c’era nient’altro da fare”. Il 28 maggio del ’44, mentre Roma aspetta che gli americani arrivino a liberarla, Ida scappa fino alle porte della città per sfuggire ai fascisti. Si nasconde in una grotta umida e buia, dove da piccola giocava con la sua amica Rita. Sola, affamata e spaventata, ripercorre con voce quasi infantile, piena di candore e sensualità insieme, piena di odori colori scoperte, la sua vita da ragazzina in Sardegna, il rapporto con le sorelle e con i genitori, delusi dai suoi comportamenti istintivi giudicati sfrontati dal paese, e la partenza “col cuore litigato”; poi l’arrivo a Roma, la nuova casa in cui abitare con la sorella Agnese e col cognato, la scuola dove i compagni la chiamavano sardegnola, e una Roma che spesso “la sfiniva la schiacciava la vinceva”. I ricordi si affollano di personaggi: un professore che trasmette l’amore per i libri e per primo fa sentire le farfalle nella pancia, l’adorata amica ebrea scomparsa, Micol, chissà se deportata, un partigiano che si rivela una spia, e soprattutto Antonio, uomo d’azione, di cui Ida è innamorata. Su tutti incombe una guerra che fino alla fine uccide giovani vite, raccontata da una prospettiva privata, e per questo più nuda e più vera.

 «Riviveva tutto, alcune notti, e sempre piangeva, e mai si era spiegata cosa aveva fatto, mai aveva capito dov’era stato veramente il male, dov’era il male a innamorarsi di qualcuno, e quell’amore, poi, che era stato tutto nei suoi sogni»
***
«Ecco dove finisce Roma: dove non ci saremmo aspettati nella piú rosea delle previsioni. Nella penna sorprendente di una donna, giovane all’anagrafe ma dalla scrittura solidissima, nel suo sapersi commuovere, e saper commuovere raccontando le storie giuste, quelle che dal passato della nostra Repubblica portano all’oggi. Viene da dire, leggendo Paola Soriga, che dunque tanto tempo non stava scorrendo invano». Valeria Parrella

 

Paola Soriga è nata a Uta, in provincia di Cagliari, nel 1979. Ha studiato letteratura a Pavia, Barcellona e Roma, dove adesso vive e lavora. Dove finisce Roma (Einaudi, 2012) è il suo primo romanzo. 

 PROSSIMAMENTE CON MIELEAMARO

  

Giovedì 29 marzo al Manàmanà alle 19 Rita Atzeri e Clara Murtas in: Un popolo di poeti: parole e canto nella poesia italiana.

 

Mercoledì 4 aprile al Manàmanà alle 19 Il figlio della santa – Fandango, di e con Antonia Iaccarino. Alla chitarra Francesco Morittu

 

Giovedì 12 aprile al Manàmanà alle 19 Nausicaa – Pavesio editore di e con Bepi Vigna

 

Giovedì 10 maggio prima nazionale per Una brutta storia – E/O di e con Piergiorgio Pulixi

 

Martedì 22 maggio prima e unica a Cagliari per Respiro corto Einaudi, di e con Massimo Carlotto. Sullo sfondo di una Marsiglia mai cosí affascinante, difesa da inguaribili romantici come il commissario Bourdet e il boss Armand Grisoni, una generazione di criminali del tutto nuovi scende in campo. Hanno studiato. Sono giovani, spregiudicati, e corrono terribilmente veloci. Potranno mai fallire?

 

A maggio per mieleamaro: Nel tempo di mezzoEinaudi di e con Marcello Fois. Vincenzo Chironi – sardo friulano, per molti anni figlio di nessuno – è un uomo che non dovrebbe neppure esistere, quando torna in una terra che pare esistere da sempre. Lì ricomincia a vivere, diventa se stesso, s’innamora dell’unica donna a lui proibita. Finché il tempo e gli eventi non incrineranno le vite di tutti, senza crudeltà, con precisione.
E mentre la Storia rotola dal tempo di mezzo a un tempo nuovo, mentre gli amori coniugali nascono e poi muoiono piano, senza far rumore, altre storie sono destinate a non finire, a buttare germogli chissà dove. A gettarsi, spiazzandoci, nel futuro.

Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro

 Un libro, un film

da Il giardino dei Finzi Contini (1970) diretto da Vittorio De Sica e tratto dall’omonimo romanzo di Giorgio Bassani del 1962

mer 14 Mette pioggia, dom 18 a Dolianova, un concorso, prossimame​nte di lusso e le rubriche

Cari amici,

sono due gli appuntamenti che mieleamaro vi propone per questa settimana insieme a un chilo e otto di prossimamente di qualità, una segnalazione importante e le immancabili rubriche:

mercoledì 14 recuperiamo Mette pioggia, lo spettacolare reading di Gianni Tetti rinviato perché la volta scorsa aveva messo neve;
domenica 18 a Dolianova c’è Per lasciarci soltanto una voglia di pioggia viaggio di parole e musica con Gerardo Ferrara e Marco Maxia
Grande attesa per Dove finisce Roma il potente esordio letterario di Paola Soriga per Einaudi in esclusiva a Cagliari per mieleamaro mercoledì 21.
Tra i PROSSIMAMENTE più prossimi una serata con Clara Murtas e Rita Atzeri che danno voce ai più grandi poeti italiani del novecento e Il figlio della santa di e con Antonia Iaccarino.
Non vi basta? A maggio, solo per mieleamaro, arrivano Marcello Fois e Massimo Carlotto
SEGNALIAMO: scadono il 15 aprile e il 31 maggio i bandi per Il libro nel cassetto concorso abbinato al Festival mediterraneo del giallo e del noir di Sassari. QUI tutte le info per uno dei premi più originali della scena noir nazionale
Leggete fino in fondo questo post e trovate le rubriche: Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro e Un libro, un film.
Buona lettura
 

 

MIELEAMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

con il sostegno di 

 

 Mercoledì 14 marzo ore 19,00

Manàmanà di piazza Savoia – Cagliari

 

Mette pioggia: reading rilassato di storie e dicerie di e con Gianni Tetti

Mercoledì 14 marzo alle 19 al Manàmanà di piazza Savoia a Cagliari, Gianni Tetti in Mette pioggia: reading rilassato di storie e dicerie. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Malicuvata casa lettrice 

Sono seduto al bar. A mezzogiorno non puoi stare in giro. Non in questi giorni. Non con questo caldo. Non con questo scirocco che ulula sulle strade e dove passa, secca. Puoi stare al parco o sotto la veranda del bar. I vecchi stanno al parco, zoppicano, portano a spasso cani minuscoli. Questi cani minuscoli abbaiano a qualsiasi cosa. Abbaiano, ti puntano. Ma se li guardi negli occhi smettono.

Gianni Tetti- E’nato a Sassari nel1980. Ha scritto e pubblicato poesie, sceneggiature e racconti. Tra questi “I cani là fuori”, NEO.edizioni , E morirono tutti felici e contenti”, NEO.edizioni “Tutto il nero dell’Italia”, Noubs “Racconti di sangue e di mistero” Ediscere. Scrive pure per Frigidaire, Il Male, Atti impuri, Prospektiva.

 

 Domenica 18 marzo ore 18,00 a Dolianova

 Associazione Camineras – via Soleminis 34

Non un ricordo, non una cover e nemmeno un omaggio. Ma qualche rimpianto e un ostinato cammino

 

 Per lasciarci soltanto una voglia di pioggia- con Gerardo Ferrara e Marco Maxia

Viaggio di parole e musica intorno all’attualità dei temi e dei luoghi di Fabrizio De Andrè

Domenica 18 marzo a Dolianova, alle 18 presso la sede dell’assocoazione Camineras in via Soleminis 34, Per lasciarci soltanto una voglia di pioggia, con Gerardo Ferrara e Marco Maxia. Viaggio di parole e musica intorno all’attualità dei temi e dei luoghi di Fabrizio De Andrè.

  

PROSSIMAMENTE CON MIELEAMARO

Mercoledì 21 marzo alle 19 allo Spazio Search del Largo Carlo Felice (angolo via Roma) a Cagliari, Dove finisce Roma – Einaudi il potente esordio letterario di Paola Soriga. Con l’autrice intervengono Milena Agus e Luciano Marrocu. Coordina Alberto Urgu.

 

Giovedì 29 marzo al Manàmanà alle 19 Rita Atzeri e Clara Murtas in una serata antologica di poesia ad alta voce

 

Mercoledì 4 aprile al Manàmanà alle 19 Il figlio della santa – Fandango, di e con Antonia Iaccarino. Alla chitarra Francesco Morittu

 

Martedì 22 maggio prima e unica a Cagliari per Respiro corto Einaudi, di Massimo Carlotto. Sullo sfondo di una Marsiglia mai cosí affascinante, difesa da inguaribili romantici come il commissario Bourdet e il boss Armand Grisoni, una generazione di criminali del tutto nuovi scende in campo. Hanno studiato. Sono giovani, spregiudicati, e corrono terribilmente veloci. Potranno mai fallire?

  

Nel tempo di mezzo – Einaudi di e con Marcello Fois Vincenzo Chironi – sardo friulano, per molti anni figlio di nessuno – è un uomo che non dovrebbe neppure esistere, quando torna in una terra che pare esistere da sempre. Lì ricomincia a vivere, diventa se stesso, s’innamora dell’unica donna a lui proibita. Finché il tempo e gli eventi non incrineranno le vite di tutti, senza crudeltà, con precisione.
E mentre la Storia rotola dal tempo di mezzo a un tempo nuovo, mentre gli amori coniugali nascono e poi muoiono piano, senza far rumore, altre storie sono destinate a non finire, a buttare germogli chissà dove. A gettarsi, spiazzandoci, nel futuro.

Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro

 

Un libro, un film

I segreti di Brokeback Mountain (Brokeback Mountain) è un film del 2005 diretto da Ang Lee, È un’opera di fantasia ed è basata sul racconto Gente del Wyoming di Annie Proulx pubblicato per la prima volta sulla rivista americana The New Yorker il 13 ottobre 1997; in Italia il racconto è stato pubblicato nel 1999 con la raccolta Distanza ravvicinata (Baldini & Castoldi), e nel 2005 il racconto è stato ripubblicato col medesimo titolo del film.

http://www.youtube.com/watch?v=IgoCB5tPDg0&feature=youtu.be

mer 7 il nuovo format di mieleamaro dedicato ai lettori, sab 10 Per dare voce all’oblio, i prossimame​nte, le rubriche

Cari amici,

una montagna di libri in palio, uno scrittore e un irresistibile cabarettista letterario sono gli ingredienti del nuovo format di mieleamaro:

Il bibliofilo mercoledì 7 marzo alle 19 al Manàmanà. Aperto a tutti, per giocare e stare insieme come si faceva una volta, divertendosi coi libri e la letteratura.

Sabato 10 marzo a Dolianova Per dare voce all’oblio di e con M. Gabrilella Olianas.

E in arrivo, tra i prossimamente di marzo, il potente esordio letterario di Paola Soriga per Einaudi.

Non vi basta? Leggete fino in fondo questo post e trovate le rubriche: Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro con una vignetta del New Yorker rubata stanotte e tradotta per voi e Un libro, un film questa settimana dedicato a una scrittrice sarda.

Buona lettura

 

MIELEAMARO IL CIRCOLO DEI LETTORI

con il sostegno di 

  

 Mercoledì 7 marzo ore 19,00

Manàmanà di piazza Savoia – Cagliari

Lettori stanchi delle solite presentazioni? Annoiàti dalle chiacchiere vacue? Ci pensa Mieleamaro!  

         

Il bibliofilo: giochi coi libri e sui libri

Mercoledì 7 marzo al Manàmanà torna Un mercoledì da lettori con Il bibliofilo, il nuovo format targato mieleamaro e dedicato ai lettori. 

Uno scrittore enigmista con i suoi giochi, un irresisitibile cabarettista letterario con i suoi scoop, una montagna di libri in palio e per tutti i presenti in regalo un classico della letteratura internazionale e il quaderno del lettore di mieleamaro: ecco gli ingredienti della serata, unica e inimitabile.  

Giochi a squadre, a coppie e individuali coi libri e sui libri: Superquiz, La parola mancante, Nomen Omen, Il Finale, Pinocchietto fa il mestiere. 

Con la partecipazione straordinaria di Paolo Maccioni e dei suoi virtuosismi ludoletterari e gli esilaranti e incredibili scoop di Marco Vargiu

Venite soli o accompagnati.  

Peggio per chi non c’è!

  

Sabato 10 marzo ore 18,00 a Dolianova

 Biblioteca Comunale – piazza Europa

Sul lungo filo della memoria, luoghi, personaggi, situazioni che richiamano un mondo antico, ancestrale. Un romanzo d’esordio dove sentimenti e passioni si intrecciano in modo indissolubile

 

Per dare voce all’oblio – Arkadia di e con M. Gabriella Olianas

Sabato 10 marzo a Dolianova, alle 18 presso la Biblioteca Comunale di piazza Europa, Per dare voce all’oblio (Arcadia) di e con M. Gabriella Olianas. Con l’autore intervengono Luisa Perinu e Bernarda Olianas. Musiche di Roberto Marongiu e Graziano Coronide. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Cooperativa La Memoria Storica.

Per dar voce all’oblio – Cresciuta all’ombra di una famiglia severa, con un padre incapace di affetto e una madre sempre pronta a punirla, Felicita insegue il suo riscatto. Quando si innamora di un bel giovane, pronto a sposarla e portarla via con sé, decide di abbandonare nottetempo il paese, seguendo il suo amato in un altro villaggio, sulle montagne. E qui, la ragazza, che nel frattempo rimane incinta, avrà modo di affrontare finalmente la vita, di confrontarsi e imparare. Piccole avventure, che sono però il succo dell’esistenza che nel paese natio, al contrario, Felicita non avrebbe mai potuto sperimentare. Nella cornice di una terra sospesa tra antico e nuovo, tra tradizione e modernità, si svela un piccolo affresco dove i personaggi non sono mai dei giganti, quanto piuttosto ordinari e semplici. Così vicini a noi, dunque, che è impossibile, nelle loro passioni, non riconoscerci

 

PROSSIMAMENTE CON MIELEAMARO

 

Mercoledì 14 marzo alle 19 al Manàmanà recuperiamo Mette pioggia: Gianni Tetti in reading (l’appuntamento precedente è saltato perché anziché Mette pioggia su carta ha messo neve su strada). Da non perdere!

 

Mercoledì 21 marzo allo Spazio Search del Largo Carlo Felice (angolo via Roma) a Cagliari, Dove finisce Roma – Einaudi il potente esordio letterario di Paola Soriga. Con l’autrice intervengono Milena Agus e Luciano Marrocu. Coordina Alberto Urgu

Per rinfrancar lo spirito… tra un libro e l’altro

Un libro, un film

Tutta la vita davanti (2008) di Paolo Virzì con Isabella Ragonese, Sabrina Ferilli, Elio Germano, Massimo Ghini. Ispirato a Il mondo deve sapere di Michela Murgia