dal 6 al 15 luglio torna STREET BOOKS – Le storie siamo noi

QUI TUTTE LE INFO, GLI AGGIORNAMENTI E GLI APPROFONDIMENTI

http://streetbooks.it/

Le storie sono antiche quanto l’uomo e la loro funzione è stata sempre quella di dare senso alla realtà che ci circonda per comprenderla e viverla.
L’uomo non ha mai smesso di raccontare: dai graffiti nelle caverne alle tragedie greche, dalla Bibbia ai grandi romanzi della letteratura, dal fumetto al cinema fino alla bacheca dei social o alla pubblicità.
Le narrazioni ci aiutano a capire chi siamo ma funzionano solo se chi narra è capace di suscitare emozioni in chi ascolta, se riesce a coinvolgere i destinatari del racconto.

 Street Books 2018 vuol far questo e propone un programma ricco e vario,
articolato in nove giorni di incontri,dibattiti e spettacoli incentrati sulla forza
e sulle forme della narrazione tra letteratura, teatro, musica, cinema.
Rivolgendosi a tutti.

 Una full immersion nel mondo dei libri a Dolianova,
nella suggestiva location di Villa de Villa,
che diventa il villaggio della lettura
allestito con gli stand della libreria,
lo spazio food e una scenografia unica e originale
arricchita dalle preziose sculture firmate da Francesco Picciau,
appositamente per Street Books.

A3(stampa)

Annunci

Giovedì 14/6 a Cagliari Nello Rubattu apre la rassegna Genius Loci

cropped-logosito1.png logosb ritagliato

Cari amici,

giovedì  14 giugno a Cagliari, nel Teatrino del Parco di Monte Claro della Città Metropolitana di Cagliari comincia la rassegna Genius Loci proposta e promossa da Miele Amaro e Street Books in collaborazione con La Biblioteca Metropolitana Emilio Lussu.

Genius Loci vuol essere Un viaggio che, dalla parola scritta e declamata, porterà a visitare paesi, città, e più in generale territori, sia declinati al passato, o al contrario raccontati nella loro contemporaneità, o ancora attraverso la loro metamorfosi nel tempo, dove tuttavia uno spirito originario resiste e sopravvive. Il filo conduttore sarà quello del permettere ai luoghi di “parlare” attraverso gli autori che danno loro voce, spaziando dagli aspetti che li caratterizzano a quelli che rendono ciascun luogo universale e paradigma del mondo, pur nella propria specificità. Attraverso le voci dei loro autori si presenteranno volumi che esprimono e raccontano alcuni centri ben precisi o intere aree geografiche.

 

Ecco il calendario dei primi tre incontri:

Giovedì 14 giugno, ore 18.30: Vinnèpaitutti, Nuddadifà e Il Cavalier Marras: Sassari nelle pagine di Nello Rubattu.

Con Nello Rubattu e Paolo Maccioni.

Giovedì 21 giugno, ore 18.30 : Resteranno i canti

di e con Franco Arminio. Interviene Daniela Melis

Giovedì 28 giugno, ore 18.30 : Mille mutetus cagliaritani 100 anni dopo: Cagliari come non l’abbiamo più sentita

Paolo Zedda e Gianni Stocchino

genius loc2